world-it.jpg

Protezione dell'acqua

"Oggi più di un miliardo di persone non hanno acqua. Secondo le Nazioni Unite, nel 2030 la carenza interesserà metà dell'umanità. " (World Water Forum, marzo 2009)

L'acqua: una risorsa primaria indispensabile

La produzione di birra comporta un grande consumo d'acqua, sia per la composizione della birra che nel corso delle fasi di produzione e di imbottigliamento. Naturale e pura, tutta l'acqua proviene dai pozzi dell'Abbazia. Questo permette allo stesso tempo un buon controllo di qualità del prodotto e una totale indipendenza.

Per tale ragione il Gruppo Chimay investe per proteggere questa preziosa acqua sia a monte che a valle.

Ricerca e sviluppo per un maggior rispetto dell'acqua

Negli anni '60 l'Abbazia di Scourmont fu uno dei primi produttori di birra ad utilizzare un sistema a bacino. Proseguendo nel lavoro, negli ultimi anni la società ha sviluppato anche numerose iniziative al fine di proteggere questa acqua unica.

A monte fu realizzata una grande zona protetta intorno ai pozzi e un rimboschimento della zona.

A livello di produzione, autorizzarono sono stati autorizzati impegni per ridurre il rapporto acqua/birra, che è sceso da 8 litri d'acqua per ogni litro di birra nel 2000, a meno di 5 litri l'anno scorso.

Infine, a valle, la produzione di birra assicura un trattamento indipendente delle acque utilizzate e lavora al progetto di una impianto di depurazione a Baileux (imbottigliamento), collegato a un'estensione della zonizzazione.

imprimerStampaPartagerCondividi